Harry Potter, andiamo alla scoperta della pietra filosofale

La pietra filosofale è una pietra color rossosangue con proprietà magiche, puo essere usata per produrre l’elisir di lunga vita e per trasformare qualunque metallo in oro. Il noto alchimista NICOLAS FLAMEL creò l’unica pietra esistente, e la utilizzò per lo scopo di prolungare la sua vita quella di sua moglie.

Storia della pietra filosofale

Nel Marzo del 1989 la pietra diventò un bersaglio per Lord Voldemort nella sua ricerca per limmortalità.
Voldemort usò un ospite umano ovvero il balbettante Quirinus Raptor per trovare la pietra all’interno della scuola di magia e stregoneria di HOGWARTS.

Albus Silente temendo un furto fece prelevare la pietra da Rubeus Hagrid dove era precedentemente conservata ovvero nella camera blindata numero 713 della Gringotts (la banca dei maghi) quindi fu spostata in una stanza ad Hogwart sorvegliata da incantesimi e creature magiche tra le quali un cane a tre teste di nome Fuffy, una ragrantena del tranello del diavolo, chiavi volanti, una scacchiera a grandezza naturale degli scacchi dei maghi, un troll di montagna, delle pozioni e lo specchio delle brame.

Silente vietò quindi lingresso al 3 piano a tuttigli studenti.
HARRY POTTER e is uoi compagni RON WESLEY ed HERMIONE GRANGER dopo aver origliato pezzi di conversazione credettero che il ladro fosse SEVERUS PITON (professore di pozioni) e quindi decisero di dover proteggere la pietra e, con una buona dose di coraggio, i tre amici sconfissero tutti gli ostacoli, finche Harry non si dovette scontrare con il professor Raptor alias VOLDEMORT. Nello scontro finale Raptor rimanne ucciso  Voldemort fu costretto ad abbandonare la momentanea forma umana chh aveva acquisito.

Dopo aver recuperato la pietra filosofale, Silente e FLAMEL discussero sul destino di essa e decisero che sarebbe staton più prudente distruggerla, causando così la morte di Nicolas Flamel.

Non potremo avere una pietra filosofale in casa (a meno che qualcuno di voi non sia stato ad Hogwarts 😉 ) ma se almeno vogliamo sentirci un po’ tutti Harry Potter vi consiglio i seguenti articoli 🙂