Mantenersi in forma restando in casa con gli smartwatch per il fitness Garmin Venu e vívoactive 4/4s

Non solo smartwatch, ma veri e propri personal trainer “da polso”: con Garmin Venu e vívoactive 4 è possibile mantenere uno stile di vita attivo, e quindi sano, anche nella quotidianità della propria vita domestica tra le pareti di casa. Grazie a funzioni dedicate, sono in grado di analizzare parametri importanti del benessere generale di chi li indossa, come la qualità del sonno, la frequenza cardio al polso e il livello di stress. Per gli amanti del fitness, Garmin venu e vívoactive 4 prevedono video di allenamenti integrati visualizzabili direttamente sul display dell’orologio, per svolgere gli esercizi nel modo corretto e quindi più produttivo.
Garmin Venu
Garmin Venu

La particolare situazione odierna ha visto gli amanti dello sport e del fitness, di diversi livelli, dover adattare i propri allenamenti al contesto casalingo. Sono cambiati spazi, modi e tempi, ma non la voglia di prendersi cura di sé e il benessere che si ottiene dal praticare attività fisica e nel raggiungere obiettivi e risultati prefissati. Questo è molto importante non solo per mantenere un buono stato di forma, ma anche per prendersi un po’ di tempo e regalarsi un po’ di relax, staccando da impegni di lavoro e familiari che ormai convivono sotto lo stesso tetto.

Il fitness indoor è la soluzione per prendersi cura del proprio corpo, svolgendo semplici e utili esercizi, monitorando allo stesso tempo parametri importanti relativi al benessere generale, come il livello di stress e di “carica energetica” del proprio corpo e altri criteri di analisi. Durante un allenamento è infatti fondamentale avere gli strumenti adatti per avere sempre sotto controllo la qualità degli esercizi fatti, come ad esempio per essere sicuri di aver eseguito un buon lavoro aerobico oppure di aver bruciato il giusto quantitativo di calorie. Per tutto questo Garmin propone venu e vívoactive 4/4S, due smartwatchveri e propri personal trainer “da polso” dal design sportivo e di tendenza, e per questo, ideali da indossare in ogni momento della giornata.

Il monitoraggio dell’indoor fitness

Garmin venu e vívoactive 4/4S forniscono un’analisi generale dello sforzo fatto, registrando frequenza cardiaca direttamente al polso, calorie consumate e altri parametri grazie ai quali ogni utente può capire se l’allenamento è stato fatto in modo proficuo in base al consumo energetico e se la tipologia di lavoro è stata aerobica/anaerobica. Attraverso video work out animati integrati nell’orologio e visionabili sul display, sono in grado di mostrare l’esecuzione corretta di esercizi a corpo libero, dettando tempi di svolgimento e recupero attraverso avvisi sonori o con vibrazione. Attraverso l’applicazione della piattaforma Garmin Connect™ si ha anche la possibilità di avere ancora più esercizi, scegliendo tra i numerosi allenamenti a disposizione, divisi per durata, tipologia e gruppi muscolari interessati. Inoltre, sono integrati numerosi profili per sport indoor, tra cui cyclette, tapis roulant, e attività come lo yoga e pilates.

Si potrebbe pensare, sbagliando, che ogni momento della giornata sia utile per un allenamento. È invece funzionale conoscere quali sono le fasce orarie in cui il corpo è pronto per l’attività fisica. Questo è possibile tramite la funzione Body Battery™, attraverso cui i due smartwatch monitorano il livello di energia del corpo, su una scala di valori da zero a 100, fornendo un dato utile per pianificare un programma di allenamento e i relativi recuperi, ovvero quando è meglio allenarsi (carica alta) oppure riposare (carica bassa).

Uno sguardo al benessere quotidiano

Garmin Vivoactive 4
Garmin Vivoactive 4

Quando è tempo di riposarsi, Garmin venu e Garmin vívoactive 4/4S risultano particolarmente utili per il monitoraggio avanzato del sonno durante le sue fasi: leggero, profondo e la fase REM. Il pulsossimetro Pulse Ox™, integrato su entrambi gli smartwatch, fornisce un dato sull’ossigenazione del sangue, che determina la qualità del riposo notturno.

La quotidianità di oggi, come già detto, è fatta anche di lavoro e routine che possono essere fonte di grande stress. I dispositivi Garmin consentono quindi la rilevazione dello stress giornaliero e guidano chi li indossa in esercizi di respirazione che aiutano a uscire da un momento di particolare agitazione e quindi a rilassarsi.

Il controllo dello stato di salute, per il pubblico femminile, si completa con la funzione di monitoraggio del ciclo mestruale. Una volta inseriti i propri dati sul portale Garmin Connect, le donne avranno a disposizione un vero e proprio calendario dove sono indicate, mese per mese, informazioni utili quali previsioni del prossimo ciclo, l’ovulazione, i giorni fertili e quelli in cui, invece, le probabilità di una gravidanza sono più ridotte. Per ogni ciclo, inoltre, è possibile registrare i sintomi riscontrati come, per esempio, l’aumento di peso, i crampi, mal di testa o di schiena, l’umore, l’attività sessuale e perfino il desiderio così che si possa successivamente consultare il quadro generale della propria attività ormonale e, eventualmente, condividerlo con il proprio medico di base in caso di anomalie.

Gli smartwatch venu e vívoactive 4 sono disponibili, rispettivamente, a un prezzo riservato al pubblico a partire da 349,99 Euro e da 279,99 Euro.